Pagina FacebookFacebook GruppoCanale YouTubeTwitter

Italian Albanian Arabic Belarusian Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Finnish French Georgian German Greek Hungarian Icelandic Indonesian Irish Korean Lithuanian Macedonian Maltese Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swedish Thai Turkish
Newsletter

Diventa nostro Partner

Written on 28 Giugno 2017, 00.25 by Administrator
yamaha-2017  I modelli delle famiglie Hyper Naked e Sport Touring di Casa Iwata, accompagnati dall’Adventure XT1200ZE Super Ténéré, si preparano a domare...
Written on 26 Giugno 2017, 09.49 by Administrator
hondaAnche quest'anno avrete la possibilità di testare tutti i nuovi modelli di casa Honda. Ecco una serie di video con i differenti modelli che troverete all...
Written on 24 Giugno 2017, 11.01 by Administrator
suzuki Realizzare prodotti dal valore aggiunto. Nei 108 anni di storia Suzuki ha sempre cercato di fornire prodotti unici, identificabili per qualità...
Written on 23 Giugno 2017, 11.18 by MCStelvio
oj-pronta-a-fare-festa-al-41-motoraduno-stelvio-international-metzelerOJ è sempre al fianco dei motociclisti, anche quando scendono dalla moto per vivere insieme momenti di festa: è confermata infatti anche per quest'anno la...
Written on 18 Giugno 2017, 08.37 by MCStelvio
carlos-checa-al-41-motoraduno-stelvio-international-metzelerNella giornata di sabato 1 luglio al 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler sarà presente anche il pilota Carlos Checa.Pilota spagnolo classe 1972...
Written on 12 Giugno 2017, 20.41 by MCStelvio
chris-pfeiffer-al-41-motoraduno-stelvio-international-metzelerChris Pfeiffer un mito per tutti gli stuntman sarà al 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler come giudice dello Stelvio Stunt Competition Match.Non...
Written on 12 Giugno 2017, 18.08 by MCStelvio
sabato-1-luglio-2017-corso-hobby-e-sport-fmi-sondaloSabato 1 luglio 2017 nell’area del 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler, presso via verdi 2 a Sondalo, il Comitato Regionale  Lombardia FMI – in...
Written on 09 Giugno 2017, 00.00 by MCStelvio
il-29-giugno-2017-ci-vediamo-allo-stelvioIl 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler, avrà inizio giovedì 29 giugno 2017 al passo dello Stelvio come nelle ultime edizione e poi continuerà...
Written on 07 Giugno 2017, 11.53 by MCStelvio
1-stelvio-stunt-competition-matchIl moto club Stelvio International e il Team Bizzarro quest'anno organizzano il 1° Stelvio Stunt Competition Match.Stuntman italiani e stranieri si...

Edizione 1996

21° STELVIO INTERNATIONAL

5-6-7 LUGLIO 1996

8 luglio 1996
di ARMANDO TRABUCCHI
SONDALO - Non c'è impedimento od ostacolo che i centauri non sappiano superare quando a fare da richiamo è lo «Stelvio International» e nonostante l'inclemenza del tempo l'edizione numero 21 del grande motoraduno alpino ha fatto centro registrando il nuovo record della manifestazione con 7.875 partecipanti, largamente oltre i 7.025 dell'edizione di 10 anni fa che rappresentava il massimo del motoraduno. Probabilmente siamo andati oltre le previsioni anche se in molti erano portati a credere che il ritorno della manifestazione in quella data che l'ha vista nascere, il primo fine settimana di luglio, non poteva non portare come conseguenza l'incremento di partecipazione. Lo scorso anno durono 5.300 gli iscritti ufficiali con una stima attorno alle 12.000 presenze; quest'anno le cifre sono decisamente lievitate grazie alla presenza di decine e decine di moto club giunti da tutta Italia e da mezza Europa: fedeli i centauri dei sodalizi tedeschi, svizzeri ed austriaci, legati anche dallo Stelvio; costanti i club belgi, portoghesi, danesi oltre che di San Marino e del Principato di Monaco. Un programmma di notevole spessore (quasi 150 i volontari impegnati nell'organizzazione della manifestazione) ha calamitato lpinteresse dei motociclisti ma anche di ospiti e valligiani sin dalla prima serata, quella «trasgressiva» dei Pitura Freska. Sotto il tendone preparato con anticipo (struttura che ha sconfitto anche il maltempo) i gruppo veneto ha rivisitato un po' tutto il suo repertorio trascinando sino a notte le centinaia di appassionati. Venerdì erano quasi 600 gli iscritti ufficiali al motoraduno ma già sabato si arrivava a tovvare la quota 5.300 che aveva segnato il limite dell'edizione precedente. Spettacolare, sabato sera, la parata delle luci con il lungo serpentone di moto ad attraversare la cittadina di Sondalo. «Piccoli serpenti» di moto hanno percorso nelle giornate di sabato e domenica un po' tutte le strade dell'alta valtellina, soprattutto indirizzate allo Stelvio anche se il tempo tutt'altro che estivo ha poco favorito il rendez vous in vetta al giogo. La classifica finale registra numerose conferme, a partire dal Moto Club Riccione che si aggiudica per la quarta volta il Trofeo riservato agli extraregionali con 109.620 punti. Un nome noto anche il Moto Club Asterix di Eupilio che si è imposto nel Trofeo per i sodalizi regionali. Il «nonno del raduno» è sempre lui, Amerigo Sabadini, classe 1912, del Moto Club Olginate; all'ottantaquatrenne centauro del lecchese è andato il premio per il conduttore più anziano mentre alla milanese Sophie Soyumetz quello per la conduttrice più anziana. I più giovani: Marco Riva, classe 1982, e Sabrina Malagutti. Il Moto Club con la maggior presenza femminile è risultato essere il Valli Sabine di Poggio Mirteto; Pietro Currò, da Milazzo, ha coperto 1.535 km per arrivare a Sondalo e vincere il primo premio nella classifica speciale riservata agli «isolati».

4 luglio 1996
di ARMANDO TRABUCCHI
SONDALO - Eccolo, l'evento dell'estate sondalina e, per molti versi, di tutto il comprensorio; eccolo, lo Stelvio International, uno dei più grandi raduni motociclistici alpini. Un avvenimento che, dopo vicissitudini e qualche polemica, è tornato nella sua storica collocazione, il primo fine settimana di luglio. E proprio quando, con l'edizione numero 21, si torna per così dire all'antico, il Motoraduno di Sondalo e dello Stelvio si apre alla più immovativa forma di comunicazione, Internet. La febbre per l'incontro, tre giorni all'insegna della grande amicizia e delle occasioni di svago e diverimento offerti dal Moto Club Stelvio International, è ormai arrivata al culmine; mesi di intenso lavoro per preparare l'immagine della manifestazione, l'area di incontro presso il palazzetto polifunzionale, gli stand di accoglienza e tutto il contorno che ha fatto e fa dello Stelvio International non solo la semplice registrazione del proprio indirizzo o della propria moto. Si comincia questa mattina: la segreteria apre i battenti alle 10.00 per la registrazione dei partecipanti e resterà aperta sino alle 22.00; domani la registrazione sarà possibile dalle 8.00 alle 21.00 e domenica, giornata conclusiva, dalle 8.00 alle 12.00. A mezzogiorno apriranno gli stand gastronomici che resteranno operativi, pronti a servire migliaia di piatti caldi ed freddi, sino alle 2.00 di notte; nei giorni successivi il lavoro anche per questa struttura iniziaerà alle 8.00 del mattino per prolungarsi sino a notte. L'evento nell'evento rappresentato, questa sera, dal concerto alle 22.00 dei Pitura Freska, il gruppo veneto che a Sondalo ha un seguito di fans nutrito ma che appassiona un po' tutti ed in particolare i centauri. Domani, sabato, alle 22.00 tocca alla tradizione, ovvero alla «parata delle luci» a cui daranno vita i centauri presenti al raduno internazionale. La serata proseguirà con «rock internatinal» ed i DJ di RTL 105. Gran finale domenica con premiazioni alle 14.00 e commiato. Naturalmente, per i tre giorni, i centauri presenti al raduno avranno come meta fissa lo Stelvio, il valico più alto d'Europa, una delle «grandi via alpine» che caratterizza sin nel nome questo avvenimento; e lass avranno il riconoscimento della loro presenza. Sin qui lo Stelvio International edizione 1996; ma la storia del motoraduno risale agli anni '70, ai raduni che raggiungeso la cifra record di partecipanti di 7.025. Una storia che il Moto Club racconta con il suo giornale interattivo su Internet. Volete sapere tutto sullo Stelvio Internationale, conoscere i vincitori, le cifre, le curiosit e «scaricare» le foto pi belle, anche quelle delle moto d'epoca? L'indirizzo giusto è http://www.valtline.it/motorad.htm; una serie di pagine ben confezionate spiega dove, come e quando si svolge la manifestazione, fornisce il dettaglio statistico e racconta gli sforzi e la passione di chi ha voluto rilanciare alla grande il Motoraduno. Per Sondalo, forse, è la festa principale e per lo Stelvio un appuntamento che non si può mancare.

7 giugno 1996

ALTA VALTELLINA - (A.T.) Aperti i valichi alpini di Stelvio, Gavia e Forcola ecco, puntuale come ogni estate che si rispetti, l'ondata dei centauri. A decine, in questi giorni, stanno percorrendo le strade dell'alta Valtellina; in larga maggioranza le targhe straniere, segno piuttosto chiaro che proprio i valichi che contornano il comprensorio sono, quanto aperti, sistematicamente inseriti nelle rotte dei centauri europei. Sembra di respirare, con un mese di anticipo, l'aria del Motoraduno Internazionale dello Stelvio che a Sondalo e nelle altre località dell'alta Valtellina stanno preparando.
Quella che arriverà nel primo fine settimana di luglio è l'edizione numero 21 e soprattutto è l'edizione che torna nella sua collocazione naturale: il motoraduno è storicamente nato nel primo fine settimana di luglio. Una edizione speciale quella che si sta preparando; il programma non è ancora del tutto definito ma chi di Motoraduno Stelvio International vuole parlare, ricordando immagini, nomi e curiosità delle edizioni precedenti lo può fare, senza cavalcare alcuna moto o senza necessariamente rovistare negli archivi specializzati. Da quest'anno il Motoraduno Stelvio International, per iniziativa del motoclub di Sondalo, ha una suo specialissimo sito su Internet: fttp:/www.valtline.it/motorad/home/html. Grazie alla rete il Motoclub ha già avuto numerosi contatti di appassionati che arriveranno il 5, 6 e 7 luglio per partecipare al grande raduno. Ma sulla rete vi sono anche le immagini digitalizzate delle precedenti edizioni, l'elenco dei vincitori delle passate edizioni, curiosità e informazioni varie legate al Motoclub ed al Motoraduno compreso quel «hanno detto di noi» che sottolinea il presitgio di questa manifestazione. L'attesa, come ogni anno, è notevole; la manifestazione da oltre un ventennio caratterizza le prime battute della stagione estiva e, nelle sue ultime uscite, ha certato di introdurre una serie di novità organizzative e culturali di tutto rilievo. E il motoraduno ha cominciato a riprendere quota, sia per la serie di intrattenimenti orfferti a partecipanti, amici, simpatizzanti ed appassionati, sia nel numero delle adesioni che sta riportando lo Stelvio International ai livelli del suo passato. E poi lo Stelvio rappresenta, anche oltre le manifestazioni organizzate, un facino del tutto particolare come dimostrano i passaggi di questi giorni.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information