Pagina FacebookFacebook GruppoCanale YouTubeTwitter

Italian Albanian Arabic Belarusian Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Finnish French Georgian German Greek Hungarian Icelandic Indonesian Irish Korean Lithuanian Macedonian Maltese Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swedish Thai Turkish
Newsletter

Diventa nostro Partner

Written on 28 Giugno 2017, 00.25 by Administrator
yamaha-2017  I modelli delle famiglie Hyper Naked e Sport Touring di Casa Iwata, accompagnati dall’Adventure XT1200ZE Super Ténéré, si preparano a domare...
Written on 26 Giugno 2017, 09.49 by Administrator
hondaAnche quest'anno avrete la possibilità di testare tutti i nuovi modelli di casa Honda. Ecco una serie di video con i differenti modelli che troverete all...
Written on 24 Giugno 2017, 11.01 by Administrator
suzuki Realizzare prodotti dal valore aggiunto. Nei 108 anni di storia Suzuki ha sempre cercato di fornire prodotti unici, identificabili per qualità...
Written on 23 Giugno 2017, 11.18 by MCStelvio
oj-pronta-a-fare-festa-al-41-motoraduno-stelvio-international-metzelerOJ è sempre al fianco dei motociclisti, anche quando scendono dalla moto per vivere insieme momenti di festa: è confermata infatti anche per quest'anno la...
Written on 18 Giugno 2017, 08.37 by MCStelvio
carlos-checa-al-41-motoraduno-stelvio-international-metzelerNella giornata di sabato 1 luglio al 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler sarà presente anche il pilota Carlos Checa.Pilota spagnolo classe 1972...
Written on 12 Giugno 2017, 20.41 by MCStelvio
chris-pfeiffer-al-41-motoraduno-stelvio-international-metzelerChris Pfeiffer un mito per tutti gli stuntman sarà al 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler come giudice dello Stelvio Stunt Competition Match.Non...
Written on 12 Giugno 2017, 18.08 by MCStelvio
sabato-1-luglio-2017-corso-hobby-e-sport-fmi-sondaloSabato 1 luglio 2017 nell’area del 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler, presso via verdi 2 a Sondalo, il Comitato Regionale  Lombardia FMI – in...
Written on 09 Giugno 2017, 00.00 by MCStelvio
il-29-giugno-2017-ci-vediamo-allo-stelvioIl 41° Motoraduno Stelvio International Metzeler, avrà inizio giovedì 29 giugno 2017 al passo dello Stelvio come nelle ultime edizione e poi continuerà...
Written on 07 Giugno 2017, 11.53 by MCStelvio
1-stelvio-stunt-competition-matchIl moto club Stelvio International e il Team Bizzarro quest'anno organizzano il 1° Stelvio Stunt Competition Match.Stuntman italiani e stranieri si...

Edizione 2006

31° STELVIO INTERNATIONAL
30 GIUGNO -1, 2 LUGLIO 2006

domenica 2 luglio 2006
COMUNICATO FINALE DELL'ORGANIZZAZIONE
LA LEGGENDA CONTINUA: 10.864 ( Diecimilaottocentosessantaquattro).
Domenica 2 luglio 2006, ore 12,00: è stata posta la firma all’ennesimo record per il raduno dello Stelvio. Il ritornello è sempre lo stesso: un week-end incredibile di festa, musica, buona cucina e … tanto rumore, ma non per nulla. Tanto rumore per uno dei raduni più conosciuti al mondo. La vetta dello Stelvio, ancora una volta, ha fatto da polo magnetico per migliaia di bikers. La vera festa è iniziata venerdì sera davanti al maxischermo allestito all’interno delle strutture; migliaia di persone a tifare Italia, una grande emozione, quasi da stadio. Le bandiere dell’Italia sventolavanoi ancora quando sono partite le note degli “In the flesh ?” che ci hanno fatto rivivere le atmosfere psichedeliche dei Pink Floyd. Nell’altro tendone invece il rock degli anni ’70 dei “Tumbled” dava il via ai balli sfrenati, per chiudere poi la serata con il concerto dei “Vallanzaska”.
Alle 8 del sabato mattina partivano immediate le iscrizioni per la seconda giornata del raduno, e il flusso delle moto, inarrestabile, non si è più placato. Durante la giornata, l’area dei campeggiatori si è dilatata fino ad occupare le zone limitrofe alla Strada Statale 38, per uno spettacolo di tende e di luci multicolori. Mentre gli ultimi ritardari faticavano a trovare uno spazio per la propria tenda, la ristorazione degli organizzatori sfornava ininterrottamente qunitali di pizzoccheri e carni alla griglia, tutto condito da fiumi di birra. Alle 22,00 partiva la Parata delle Luci, punto fermo del programma e apertura di una serata che lascerà sicuramente un ricordo indelebile in tutti i partecipanti. Le “Canne da zucchero”, gruppo cover di Zucchero, suonavano sotto il tendone della ristorazione, mentre l’altra struttura ospitava i “Rock Hit”, con i super ballabili internazionali. Il vero show l’ha proposto la “Merqury Band”, allo scoccare della mezzanotte: una formazione di grande livello che ha riproposto i più grandi successi dei Queen, e la risposta del pubblico è stata eccezionale. Gli ultimi arrivi della domenica mattina si incrociavano con i riders più lontani, che aniticipavano fin dal mattino le partenze: tutte le strade della Valtellina erano invase nuovamente da migliaia di motociclisti che si scambiavano il saluto con un lampeggio e un’alzata di mano.
Grazie SONDALO, anche quest’anno hai supportato e sopportato il più grosso evento valtellinese. Un grazie a tutti i motociclisti che ancora una volta hanno dimostrato il loro affetto e attaccamento al ns. raduno. Grazie a tutte le Forze dell’Ordine per il lavoro svolto. Un grazie particolare al Prefetto di Sondrio, Dott. Sante Frantellizzi, per la disponibilità e per il coordinamento delle Forze dell’Ordine. Grazie alla Federazione Motociclistica Italiana e ai suoi Commissari e Direttore di gara. Grazie al bel tempo che da alcuni anni ci accompagna per tutto il week-end. Grazie a Spidi che collabora da alcuni anni con il ns. Moto Club, con un servizio di assistenza ai clienti e con uno show room dei prodotti di abbigliamento per motociclisti. Grazie a Kawasaki, che ha allestito uno stand nel cuore di Sondalo per le prove su strada per le proprie moto.
Un grazie anche alla rivista Dueruote e a tutti gli Sponsors che hanno collaborato. Una citazione particolare ai volontari del M. C. Stelvio International e alle due Associazioni di supporto, perfettamente integrate - Rugby Sondalo e Pallavolo Altavalle - che hanno lavorato in maniera incredibile e instancabile. Infine un grazie all’Amministrazione del Comune di Sondalo con la quale il ns. Moto Club collabora ottimamente da diversi anni.

ISCRITTI UFFICIALI: 10.864
CLASSIFICHE UFFICIALI:
CLASSIFICA SQUADRE “A”
1° Germagna – Sesto Calende 202 140
2° Carugo - Carugo 130 78
3° Gemoni - Gemonio 159 72
4° Tradate - Tradate 177 70
5° Asterix - Eupilio 211 70
CLASSIFICA SQUADRE “B”
1° Città di Riccione - Riccione 532 80460
2° Sensa Conision – S. Salvatore 516 29070
3° Livorno - Livorno 793 24780
4° Ciampino - Ciampino 1125 20880
5° Le Poiane dell’Appennino - Scarperia 297 13825
CLASSIFICA “C” . ISOLATI
Nome moto club residenza km
1° Di Agostino Vincenzo V. Elefante Roseto C.S: (CS) 1146
2° Crispo Massimiliano Magna Grecia Taranto 1106
3° Russo Domenico I Vesuviani S. G. Vesuviano 893
4° Righi Sergio Vespa Club RM Rocca di Papa 705
5° Cimaglia Stefano Castel Gandolfo CRM Monterotondo 704
CLASSEMENT INTER FMN
1° M. C. Zebus Flemalle FMB 3536 points
CLASSEMENT INDIVIDUELS
1° Barrilero Marcelo Madrid RFME Km 1790
2° Trinteler Alen Kox FMB Km 1008
3° Nachaerts Roman Koersel FMB Km 941
4° Jos Hillen Koersel FMB Km 924
5° Frerot Didier Ans FMB Km 880

01 luglio 2006
di Armando Trabucchi
ALTA VALTELLINA - La colonna sonora di questo primo, caldo ed affollato week end dell'estate valtellinese è suonata da migliaia di motori; quelli dei mototuristi giunti da mezza Europa per partecipare alla 31^ edizione dello Stelvio International. Un grande rito quello del Motoraduno di Sondalo e dello Stelvio; un rito collettivo che va oltre la passione per la motocicletta. L'appuntamento di Sondalo costituisce una occasione più unica che rara ed il rito collettivo ogni anno accoglie un numero sempre maggiore di partecipanti. Erano un migliaio alla prima edizione nel 1974; nelle ultime tre edizioni hanno toccato 10.081, 10.050 e 10.500 iscrizioni ufficiali. Insomma, da un'idea di un gruppetto di appassionati alla costruzione di quello che sicuramente è l'evento con la più grande partecipazione di tutte le iniziative valtellinesi di strada se n'è fatta molta ed ogni volta è stato un successo. Quello che si augurano anche quest'anno gli organizzatori e le impressioni paiono dar loro ragione.
A chiusura della prima giornata, quella di venerdì, le iscrizioni si aggiravano intorno alle 1.500; i primi ad arrivare sono stati coloro che hanno deciso di sfruttare l'intero fine settimana, certi di avere dalla lolo le migliori condizioni climatiche. Cucina tipica negli stand di Sondalo, escursioni possibili su decine di itinerari turistici (ma anche per le moto) e l'obbligatoria scalata ai tornanti dello Stelvio per celebrare con una birra, un panino speciale e la medaglia ricordo la partecipazione al grande evento dell'estate in alta valle. Il grosso degli arrivi nella giornata di ieri con già più di 6.000 iscrizioni al principale punto di ingresso di Sondalo intorno alle 17.00; mancavano i numeri autonomi dello Stelvio e quello delle altre porte che lasciano pensare ad una cifra abbastanza vicina alle 8.000 iscrizioni ufficiali prima della chiusura serale di sabato. Per accogliere la pacifica invasione dei centauri si sono organizzati persono a Bormio e nelle valli con spazi di ristorazione e di incontro attrezzati negli spazi esterni dei locali pubblici. Lo stesso centro storico di Bormio, chiuso al traffico per l'ampliamento estivo della zona a traffico limitato, è stato messo a disposizione dei partecipanti al motoraduno con cartelli in quattro lingue che invitavano alla prudenza in primo luogo. Ieri sera la grande parata delle luci che ha attraversato Sondalo coinvolgendo ancora di più il paese. Oggi l'ultimo atto della manifestazione che si chiuderà alle 15.00 con le premiazioni ufficiali.

28 giugno 2006
di Armando Trabucchi
SONDALO - E' tutto pronto in Alta Valtellina per quello che da oltre trent'anni rappresenta il vero e proprio vernissage dell'estate. Da domani a domenica sarà gran festa per centauri che arriveranno da tutta Italia e da mezza Europa. Ecco il Motoraduno Stelvio International, evento per il quale sono i numeri a parlare: raggiunto e superato il traguardo delle 10.000 presenze ufficiali e tagliato il traguardo delle trenta edizioni, ora si tratta di guardare avanti e prepararsi ad una nuova avventura del mototurismo in Alta Valtellina. "L’attesa per il motoraduno dello Stelvio - spiegano gli organizzatori - è sempre grande, forse più grande che mai. Il successo delle ultime edizioni, con numeri ben al di là dei 10.000 iscritti ufficiali, hanno fatto di questo appuntamento un momento irrinunciabile per i motociclisti. Con questa spinta, il Moto Club Stelvio International, anziché barcollare sotto il peso di un impegno così gravoso, ha trovato gli stimoli e le energie per migliorarsi, affiancando all’organizzazione nuovi gruppi di volontari e di associazioni locali, che possano garantire futuro, sicurezza e qualità alla manifestazione. E così, dopo la risposta altamente positiva del Rugby Sondalo, che da 2 anni collabora con il Moto Club, quest’anno un nuovo gruppo, la Pallavolo Altavalle, entra nel gruppo organizzativo".
Cresce la base organizzativa con un crescente numero di volontari e resta forte l'impegno per la sicurezza: "i ripetuti appelli alla moderazione, e il contributo notevole delle Forze dell’Ordine, hanno permesso per il recente passato uno svolgimento regolare, pur con alcuni disagi per il traffico locale; speriamo che continui a prevalere la voglia di divertimento". Mototurismo, escursionismo, ma soprattutto divertimento musicale e spazio alla gastronomia tipica, pizzoccheri, polenta e piatti tradizionali anche quest'anno saranno i preferiti. Gli spettacoli musicali che faranno da contorno speciale alle serate di venerdì e sabato sono una piaceole conferma di una formula che per tre giorni farà di Sondalo, dello Stelvio e dell'Alta Valtellina il regno dei mototuristi. Si comincia venerdì 30 giugno 2006. Dalle 10.00 alle 22.00 aperti i punti di ingresso per le iscrizioni; la serata è tutta musica: alle 22.00 ecco i “Tumbled down the stairs”, alle 23.00 gli “In the flesh” mentre alle 24.00 il tendone spettacoli accoglie i “Vallanzaska”. Sabato 01 luglio 2006 iscrizioni dalle 08.00 alle 21.00 e giornata libera per escursioni e gite di piacere. Alle 22.00 la grande parata delle luci che anumera la notte di Sondalo e anticiperà altri spettacoli. Alle 22.30 le “Canne da zucchero”, alle 23.00 “Merqury band” ed a mezzanotte e mezza “Rock hit band”. Domenica 02 luglio 2006 le iscrizioni si chiudono alle 12.00; alle 14.00 l'estrazione dei Premi ed alle 15.00 le premiazioni ufficiali F.M.I.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information